WEEKEND SFORTUNATO A DONINGTON PARK

Condividi

Il weekend inglese non regala soddisfazione ai piloti Go Eleven, la pioggia del venerdì ha rallentato il lavoro ai box, e nelle gare, Roman seppur veloce, non è riuscito a portare a casa il risultato che cercava.Il venerdì Roman accusa problemi al set up della sua zx10rr, i tecnici della squadra rivoluzionano la moto lavorando sodo. Il sabato mattina nelle fp4 sembra essere un altra moto, migliorando di due secondi il suo tempo, e affermandosi in top ten. In gara 1 Roman si tocca alla prima curva e va lungo, costretto a rientrare in fondo al Gruppo. Il passo gara è buono, gira forte ed inizia a recuperare posizioni iniziando ad effettuare diversi sorpassi fino ad arrivare a Mercado, ma commette un’errore alla prima curva e va sulla sabbia. Rientra in gara ma ormai la zona punti è lontana.In gara due parte bene, ma lamenta fin da subito poca trazione, non riesce ad essere veloce in accelerazione e nemmeno in staccata, decide così di rientrare ai box.In Supersport un’altro fine settimana difficile per Michael Canducci, che non trova il feeling, mentre Iturrioz si avvicina al Gruppo migliorando il suo tempo turno dopo turno. Tutto cio’ non ha comunque fermato alcuni ospiti COMI che hanno preso parte al weekend di gara e che nonostante tutto hanno potuto partecipare alla vita da paddock del team Go Eleven.
Tra 15 giorni si torna a Brno, il morale del team resta alto, come la voglia di riscatto.
Roman Ramos 40 (WSBK race 1; 19th):“stavo facendo una buona gara, la moto andava bene e mi divertivo a guidarla. Mi dispiace aver commesso quell’ errore, volevo superare subito i piloti davanti a me e purtroppo sono andato lungo. Possiamo rifarci in gara2.”

Roman uk

Roman Ramos 40 (WSBK race 2; ret.): “Oggi proprio non funzionava, scivolava dietro, non avevo trazione e non potevo accelerare come gli altri, ho cercato di stare nel gruppo finchè ho potuto, ma poi con il consumo della gomma la situazione è peggiorata ed ho preferito fermarmi.”
Michael Canducci (WSS; 21th): “Qui non sono mai stato competitivo, non riesco a fare quello che voglio, ho voluto fare tutta la gara dando il massimo per prendere il feeling. Spero di poter essere più veloce a Brno.”

Canducci uk
Iturrioz Ezequiel 34 (WSS; 22th): “Venerdì sono caduto, inaspettatamente sul bagnato, e questo mi ha fatto perdere molta fiducia, quindi sono stato molto cauto nei successivi turni e piano piano ho migliorato sia il feeling con la moto che i tempi sul giro. Sono contento del lavoro fatto con la squadra, siamo sempre più vicini, grazie a tutti.”

Iturrioz uk
Denis Sacchetti (team manager): “Non è stato il fine settimana che tutti noi ci aspettavamo, siamo veloci e possiamo essere costanti come prima, ne siamo tutti consapevoli, sia noi che il pilota, ma da Assen non riusciamo ad uscire da questo periodo nero. Noi non molliamo, abbiamo fiducia in noi stessi e continueremo a lavorare e dare il massimo, per tornare ad ottenere i risultati che la gente si aspetta da noi.”