IN SPAGNA UNA TOP TEN CALIENTE

Condividi

Una buona domenica in crescendo riscatta le difficili giornate di adattamento per Tommy sul circuito di Jerez! Un inaspettato decimo posto ripaga tutto il Team del lavoro svolto durante il fine settimana in terra spagnola.

La giornata si apre subito in positivo, con Bridewell che dimostra ampi miglioramenti fin dal Warm Up! Finalmente sente sua la V4-R e mette in mostra un bel passo gara, nettamente più veloce rispetto alla giornata di Sabato.
Numerosi anche in questa tappa, gli ospiti COMI presenti in circuito, che hanno apprezzato l’ospitalità del Team Go Eleven.

Nella mattinata scatta la novità SBK del 2019, la Tissot Superpole Race. Nei 10 giri di gara Tommy tira fuori gli artigli e, dopo una partenza a rilento, recupera diverse posizioni.
Con delle staccate dure ma corrette si mette davanti alla BMW ufficiale di Reiterberger e la Honda HRC di Takahashi. Un gran passo nelle ultime 5 tornate lo riporta vicino alle altre Panigale in pista; conclude poi dodicesimo a soli 3 secondi da Chaz Davies!
La strada intrapresa dal Team è quella giusta, Tommy migliora considerevolmente nella parte veloce del tracciato ed ora può esprimere al meglio il suo potenziale.
Qualche piccolo aggiustamento in frenata potrà permettere al Team Go Eleven di giocarsi  la top ten!

Che Gara 2! Grandi sportellate fin dal primo giro ed uno strepitoso Van Der Mark che piega il Cannibale Jhonny Rea sfruttando l’unico (fino ad oggi) errore di Bautista!
Poco dietro, il nostro portacolori Bridewell parte nuovamente male, ma forte della confidenza con la sua Ducati, riesce a far segnare ottimi tempi, in linea con il primo gruppo degli inseguitori.
Verso metà gara riesce a scavalcare Mercado e Reiterberger, lanciandosi all’inseguimento di Baz, che non riesce però ad agguantare.
Termina, così, decimo, rimanendo aggrappato al pilota francese; un’altro ottimo risultato, in continua progressione e frutto del grande lavoro svolto sessione dopo sessione . Entrare a campionato in corso, senza esperienza sulla elettronica Marelli SBK, sostituendo per infortunio un Top Rider come Eugene non è cosa facile…good job Tommy!

Il WorldSBK si avvicina così alla tappa di Misano (21-23 Giugno). Sarà la seconda tappa di casa per il team Go Eleven che spera di poter contare sul rientro di Eugene Laverty! Purtroppo l’importante infortunio occorso ad Imola ha bisogno di tempo per recuperare al 100%, quindi nelle prossime settimane vi aggiorneremo sulle condizioni di Eugenio: Torna presto, ti aspettiamo!

Tommy Bridewell (Rider):“Oggi tutto è andato molto meglio, abbiamo capito la posizione migliore per il mio stile di guida ed abbiamo trovato il giusto bilanciamento tra me e la moto. Il feeling nelle due gare era buono e sono super contento del lavoro del Team. Voglio dire un “grazie” enorme al Team Go Eleven per questa opportunità. Mi sono divertito tantissimo!”

Denis Sacchetti (Team Manager): “Oggi abbiamo dimostrato di essere un Team forte ed unito riuscendo a svoltare un weekend partito davvero male. Tommy è un grande pilota, sa quello che vuole. Le difficoltà del venerdi, dovute alla poca conoscenza del mezzo e della pista, non l’hanno abbattuto d’animo, anzi ha lavorato sodo ed è riuscito a condurre un weekend in continua progressione, fino alla top ten finale, che era il nostro obiettivo.Grazie per aver accettato la sfida Tommy, ed aver sostituito al meglio Eugene in queste gare!”