Chi siamo

L’azienda

COMI, viene fondata nell’agosto nel 1973 dai due soci Enzo Ballabio e Remo Sertori, con l’obiettivo la progettazione e la produzione di macchine per la termoformatura, con particolare riguardo al settore dell’industria del frigorifero, divenendo in breve tempo un punto di riferimento per le grandi multinazionali del settore.

Nel 1994 COMI, inizia la progettazione e la costruzione di macchine da taglio laser (3 e 5 assi), per materie plastiche e compositi, al fine di fornire una “soluzione completa” ai propri clienti del settore Automotive.

Nel 2008 COMI prima entra nel capitale di TechMill srl, una società di produzione di centri di lavoro a controllo numerico per materiali compositi e macchine per il taglio a getto d’acqua, acquisendone  la totale proprietà nei primi mesi del 2011.

Nel 2009 COMI SpA firma un accordo di partnership con LDSA SA, società francese leader nel settore a getto d’acqua, per lo sviluppo congiunto di macchine per i settori automobilistico e aerospaziale.

Nel 2010 COMI SpA sigla un accordo di cooperazione con AMUT SpA, società italiana leader nel settore delle macchine per estrusione, per lo sviluppo congiunto di una linea di macchine per la produzione di porte interne con tecnologia ad alta pressione ed elevati livelli di produttività.

Nel 2011 COMI SpA acquisisce CBM, una piccola azienda italiana specializzata in macchine di termoformatura per il settore packaging, al fine di ampliare la propria gamma di produzione.

Nel 2012 COMI SpA acquisisce Benazzato, una società italiana costruttrice di Centri di lavoro per impieghi gravosi (acciaio, titanio ecc.)

Nel 2013 COMI SpA e AMUT SpA uniscono le forze nel settore del packaging creando una società unica per la produzione di termoformatrici da bobina.

Nel 2014 COMI SpA ha iniziato la progettazione e costruzione di presse a compressione per compositi, gomma, termoindurenti e presse speciali.